Nei mesi di maggio e giugno terminano i campionati di calcio ed è quindi possibile intervenire per effettuare tutte le operazioni agronomiche necessarie per ripristinare i danni da gioco e preparare al meglio il manto sportivo per la prossima stagione. Spesso il tappeto erboso costituito da graminacee microterme arriva a fine campionato molto stressato e a volte anche molto danneggiato. Sono numerosi quindi gli interventi agronomici che solitamente si eseguono per ripristinare al meglio il terreno di gioco e sicuramente l’operazione più importante ma anche quella più difficile visto il periodo avverso caldo e umido, è la trasemina.

La trasemina

Questa essenziale operazione sarà effettuata per mezzo di apposite seminatrici in grado di aprire  dei piccoli solchi o fori nel terreno nel quale verrà collocato il seme. Poiché il periodo a disposizione per lo sviluppo delle nuove piantine è limitato a pochi mesi, e avviene in una stagione con condizioni climatiche sicuramente avverse per la perfetta germinazione di graminacee microterme, si dovranno preferire blend di solo Lolium perenne o miscugli contenenti al massimo il 15% di Poa pratensis. Data la naturale e fisiologica differenza di velocità di germinazione e accestimento tra il Lolium perenne e la Poa pratensis, quest’ultima dovrà dimostrare un’ottima velocità di colonizzazione del terreno di gioco nel breve periodo a disposizione.

Tempoverde e le miglior cultivar di Poa pratensis…

Per questo motivo Tempoverde vi consiglia le sue migliori cultivar americane di Poa pratensis come per esempio Bedazzled, Full Moon, Right e Bonaire che garantiranno un veloce affrancamento ed accestimento per avere un campo sportivo pronto e perfettamente giocabile già dalle prime partite del nuovo campionato. Sono Poe pratensis di ultima generazione e di qualità superiore alla media. Spiccano per la loro forte tolleranza agli stress estivi da caldo e da siccità, per velocità di insediamento, per la forte produzione di rizomi ma soprattutto per la loro elevata resistenza al calpestio.

…e di Lolium perenne

Oltre a Poa pratensis, Tempoverde ha scelto le sue migliori cultivar di Lolium perenne per poter ottenere un risultato eccellente in condizioni di lavoro (temperatura e siccità estiva) estremamente difficili come per esempio Gray Fox, Vantage, Salinas, Carlevè, Paragon GLR e Silver Dollar (classificati ai vertici NTEP Turfgrass quality in USA) quest’ultimo è il loietto più usato nelle trasemine dei più importanti manti sportivi italiani e europei. Siamo convinti che solo utilizzando la migliore genetica sarà possibile garantire ottime performance delle giovani planule per creare nuovi manti sportivi chiusi e compatti senza fallanze o sgradevoli malattie.

I nostri prodotti per rigenerare i campi sportivi

Tutte queste varietà sono contenute nelle miscele Blue Rigenerazione (85% Lolium perenne, 15% Poa pratensis), Blue Overseeding (100% Lolium perenne) e Speedy (100% Lolium perenne). Queste sono le miscele che Tempoverde consiglia per la rigenerazione di tappeti erbosi sportivi e che racchiudono la migliore genetica presente oggi sul mercato Italiano. Blue Rigenerazione, Blue Overseeding e Speedy sopportano terreni eccessivamente salini o scarsi di sostanza organica. Hanno inoltre un’ottima resistenza alle patologie fungine, ed in particolare al Pythium, al Gray Leaf Spot e alle ruggini.

Pin It on Pinterest

Share This