Nei mesi di maggio e giugno terminano i campionati di calcio ed è quindi possibile intervenire sui prati di microterme per effettuare tutte le operazioni agronomiche necessarie per ripristinare i danni da gioco e preparare al meglio il manto sportivo per la prossima stagione. Spesso il tappeto erboso costituito da graminacee microterme arriva a fine campionato molto stressato ed a volte anche molto danneggiato. Sono numerosi quindi gli interventi agronomici che solitamente si eseguono per ripristinare al meglio il terreno di gioco e sicuramente l’operazione più importante ma anche quella più difficile visto il periodo avverso caldo e umido, è la trasemina.

Poiché il periodo a disposizione per lo sviluppo e l’accestimento delle nuove piantine è limitato a pochi mesi e avviene in una stagione con condizioni climatiche sicuramente difficili per la perfetta germinazione di graminacee microterme, si dovranno preferire blend di solo Lolium perenne. Nel caso in cui l’operazione di trasemina dovrà coprire zone molto danneggiate su porzioni importanti del campo sportivo, sono consigliate miscele di Lolium perenne con l’aggiunta di Poa pratensis per una percentuale sul peso di 15% massimo. Data la naturale e fisiologica differenza di velocità di germinazione ed accestimento tra il velocissimo Lolium perenne e la meno veloce Poa pratensis, quest’ultima dovrà dimostrare un’ottima capacità di colonizzazione del terreno di gioco nel breve periodo a disposizione. Per questo motivo Tempoverde vi consiglia le sue migliori cultivar americane di Poa pratensis Bedazzled e Right che garantiranno un veloce affrancamento ed accestimento per avere un campo sportivo pronto e perfettamente giocabile già dalle prime partite del nuovo campionato. Sono Poe pratensis di ultima generazione e di qualità superiore alla media. Spiccano per la loro forte tolleranza agli stress estivi da caldo e da siccità (TWCA), per velocità di insediamento, per la forte produzione di rizomi ma soprattutto per la loro elevata resistenza al calpestio.

Oltre a Poa pratensis, Tempoverde ha scelto le sue migliori cultivar di Lolium perenne per poter ottenere un risultato eccellente in condizioni di lavoro (temperatura e siccità estive) estremamente difficili come per esempio Gray Fox, Vantage, Evening Shade, Carlevè, Paragon GLR e Silver Dollar (classificati ai vertici NTEP Turfgrass quality in USA). Siamo convinti che solo utilizzando la migliore genetica sarà possibile garantire ottime performance delle giovani planule per creare nuovi manti sportivi chiusi e compatti senza fallanze o malattie.

Tutte queste varietà sono contenute nelle miscele Blue Rigenerazione (85% lolium perenne, 15% Poa pratensis), Blue Overseeding (100% Lolium perenne) e Speedy (100% Lolium perenne). Queste sono le miscele che Tempoverde consiglia per la rigenerazione di tappeti erbosi sportivi e che racchiudono la migliore genetica presente oggi sul mercato Italiano. Blue Rigenerazione, Blue Overseeding e Speedy sopportano terreni eccessivamente salini o scarsi di sostanza organica. Hanno inoltre un’ottima resistenza alle patologie fungine ed, in particolare, al Pythium, al Gray Leaf Spot ed alle ruggini.

Pin It on Pinterest

Share This