Il dry spot è una fisiopatologia del tappeto erboso che si manifesta tipicamente durante la stagione calda ed è spesso causata da fenomeni di idrorepellenza del terreno e del cotico erboso. L’idrofobia non consente all’acqua di giungere agli apparati radicali anche somministrando importanti apporti idrici ed è causa di decadimento del tappeto erboso prima e disseccamento dopo.

Attraverso gli agenti umettanti o surfattanti, Tempoverde fornisce un’importante arma per combattere questa fisiopatologia in via preventiva o curativa.

 Vediamo nel dettaglio come funzionano questi prodotti.

Come noto l’acqua è una molecola polare, ossia dotata di una carica elettrica positiva in corrispondenza degli atomi di idrogeno ed una carica elettrica negativa in corrispondenza dell’atomo di ossigeno. La polarità della molecola determina i legami di coesione tra le molecole stesse. La coesione tra le molecole d’acqua è una forza elettrica molto elevata (si pensi all’adesione di due superfici lisce bagnate) e determina la tensione superficiale che si manifesta osservando la forma arrotondata di una goccia. L’acqua rifugge l’ambiente non-polare, mentre aderisce alle particelle di suolo idratandole uniformemente nel caso queste siano a loro volta a superfice polare (dotate di polo elettrico). In alcuni casi il terreno o la sabbia che costituisce il top soil, generalmente polare e pertanto idrofilo, può diventare non polare per la presenza di feltro o di alcune sostanze che formano una sottile pellicola e rivestono la particella del substrato (sostanza organica indecomposta, cere provenienti dalla lamina fogliare, ecc.).

 

In questi casi l’acqua che giunge al terreno o che somministriamo con l’irrigazione assume una forma sferica e rifiuta il contatto e l’adesione alla particella stessa. Questo fenomeno è la repellenza all’acqua o idrofobia.  Gli agenti umettante o surfattanti sono in grado di abbassare la tensione superficiale dell’acqua implementando la bagnabilità delle superfici ossia permettono un miglior contatto tra acqua ed altri materiali.

Generalmente sono costituiti da sostanze naturali completamente biodegradabili composte da molecole che presentano una testa polare ed una coda non polare. Questa caratteristica consente all’umettate di “catturare” e trattenere per un certo periodo l’acqua presente nell’ambiente dove viene distribuito quindi, nel nostro caso, nel terreno. In sostanza, il polo idrofilo o igroscopico dell’umettante crea un legame con le molecole d’acqua, mentre il polo idrofobo si lega con le particelle idrofobiche.

Tempoverde è distributore da diversi anni dei prodotti di Aquatrols, un’azienda americana leader nella produzione di agenti umettanti.

Tempoverde ha a disposizione una vasta gamma di prodotti con caratteristiche diversificate che devono essere scelti in funzione delle condizioni in cui si deve operare, in particolare se vogliamo agire in prevenzione oppure in cura quando è già evidente il sintomo.

Nello specifico Revolution e Primer Select sono da utilizzare in prevenzione, AqueductDispatch Spryable sono da usare come curativi.

Nel 2019 la gamma di umettanti Tempoverde si è arricchita con ben 3 nuovi prodotti: Zipline + Aquavita, Firmway ed Aqueduct Flex.

Aqueduct Flex, il nuovo surfattante granulare a doppia azione, preventivo e curativo che tratta e previene dry spot localizzati. I risultati sono visibili dopo circa 3 giorni dall’applicazione e la sua azione si protrae per 30 giorni. Aqueduct Flex è utilizzabile su tutte le varietà da tappeto erboso e su greens, tees, fairways, campi sportive e giardini residenziali. Oltre che per il trattamento di dry spot, Aqueduct Flex trova applicazione per risolvere diverse condizioni critiche quali, problemi dovuti al compattamento degli strati meno superficiali del terreno, sulle carreggiate che si formano al passaggio dei cars, in bucatura per correggere la suola di lavorazione che si crea operando sempre alla medesima profondità, in corrispondenza delle linee del drenaggio, ecc.

Firmway, surfattante di ultima generazione a composizione chimica complessa appositamente selezionata per facilitare l’infiltrazione e la distribuzione dell’acqua meteorica e di irrigazione nel medio periodo. È utilizzabile su tutte le superfici da tappeto erboso tra cui prati ornamentali, campi sportivi e campi da golf. Essendo un prodotto concentrato, le dosi di applicazioni sono contenute (4-6 lt/ha il primo trattamento – 2-6 lt/ha i successivi) rendendolo pertanto il prodotto ideale per i trattamenti su superfici estese quali fairways e tees.

Zipline è il nuovo surfattante di Aquatrols studiato per ridurre i fenomeni di dry spot, aiutare e rendere omogenea la penetrazione dell’acqua nel terreno e stimolare la crescita del prato anche nei momenti di maggior stress e temperature elevate. Infatti, oltre a contenere un blend di molecole appositamente studiate per prevenire e curare l’idrofobia del suolo, Zipline è alimentato dalla tecnologia AquaVita, un complesso di composti organici e metaboliti estratti da letame bovino che subisce un sofisticato processo di bioestrazione e dal quale derivano oltre 500 metaboliti (aminoacidi, acidi umici, acidi fulvici, etc.)  che fanno di Aquavita un ottimo strumento per la cura e la gestione del tappeto erboso. Il risultato dell’azione sinergica del surfattante con Aquavita è quello di ottenere un incremento dell’infiltrazione dell’acqua nel terreno ed una maggior biodisponibilità degli elementi nutritivi, oltre che esercitare un’azione stimolante diretta sul prato per effetto dei glucidi ed aminoacidi presenti.

Aqueduct e Dispatch Spryable sono surfattanti che abbassando la tensione superficiale dell’acqua, ne favoriscono la penetrazione nel terreno in particolare nelle zone idrofobiche, nei tratti caratterizzati da elevata pendenza riducendo la perdita di acqua per ruscellamento, ecc. Hanno un effetto quasi immediato nella soluzione del dry spot e garantiscono una durata della loro efficacia che può essere variabile a seconda della tipologia del substrato ma che si attesta intorno alle quattro settimane. Aqueduct è ideale per i trattamenti localizzati, mentre Dispatch Spryable, essendo molto concentrato (la sua dose di impiego è di 2 lt per ettaro) si presta ottimamente per i trattamenti più estensivi.

Revolution è un agente umettante con azione preventiva e curativa adatto ad essere utilizzato su qualsiasi tipo di suolo. L’utilizzo di Revolution con cadenza mensile nei periodi più caldi favorisce il corretto rapporto tra aria ed acqua migliorando la struttura del terreno in modo persistente. Riduce la formazione di canali preferenziali, le perdite per ruscellamento ed evaporazione; agisce su tutto il profilo utile del suolo migliorando la distribuzione di acqua ed elementi nutritivi nella zona interessata dalle radici. Permette l’infiltrazione dell’acqua anche su tappeti erbosi infeltriti o in dormienza.

Primer Select è un ulteriore tensioattivo liquido che esercita un’azione preventiva. Corregge e previene l’idrofobia del suolo in tutte le condizioni e favorisce la distribuzione dell’acqua nel terreno trattenendola negli strati occupati dagli apparati radicali del tappeto erboso. Ottimo su terreni sabbiosi ed eccessivamente drenanti.

Pin It on Pinterest

Share This