F. arundinacea

La Festuca arundinacea tova un adattamento straordinario in tutti i climi delle zone temperate che alternano estati calde ed umide ed inverni rigidi.

La particolare caratteristica delle festuche arundinacee di porsi a cavallo tra le specie micro-terme, categoria alla quale appartengono, e quelle macro-terme, le rende adatte alla pianura padana, alle zone collinari ed appenniniche ed a tutte le zone costiere mediterranee.

Il miglioramento genetico ha reso disponibili varietà che presentano una crescita verticale più che dimezzata rispetto agli ecotipi originali, maggiore capacità di accestimento e densità, miglior colore genetico, più che accettabile finezza fogliare e crescita eretta dei culmi. Il risultato è una gamma di varietà di altissimo pregio, delle quali Tempoverde è stata pioniere sul mercato europeo e delle quali Tempoverde detiene la indiscussa leadership qualitativa.

Miscugli quali il Blue Country, introdotto sul mercato da Tempoverde negli anni '90, sono la conferma del gradimento che questa specie di graminacee può suscitare, quando utilizzata nelle giuste proporzioni e con la necessaria qualità.